Orario: tutti i giorni 10:00-19:00 (lun-dom)

Lemure dalla coda ad anelli – Lemur catta

Bioparco di Sicilia - lemur-catta

NOME SCIENTIFICO: Lemur catta
NOME COMUNE: Lemure dalla coda ad anelli
REGNO: Animalia
PHYLUM: Chordata
CLASSE: Mammalia
ORDINE: Primates
FAMIGLIA: Lemuridae
GENERE: Lemur
SPECIE: L. catta
AREALE: Madagascar
HABITAT: Foresta
CITES: Si
CATEGORIA IUCN: EN


Tonga e Maky

Notizie generali:

Il Lemure catta (o dalla coda ad anelli) è una scimmia originaria dell’isola africana del Madagascar, è lungo circa 50 cm e la coda ne misura altrettanti;  è una specie diurna, il suo peso varia da 2,5 kg a 3 kg. La lunga coda a righe bianche e nere rende questa specie di lemuri inconfondibile, il manto di tutto il corpo è di colore grigio chiaro e la parte del ventre è bianca, gli occhi sono contornati da una mascherina di colore nero.
I lemuri dalla coda ad anelli si muovono agilmente fra i rami utilizzando mani e piedi, ma a differenza di altri primati, non possono utilizzare la coda per afferrare i rami. Hanno la caratteristica di marcare il terreno con le ghiandole presenti sotto le ascelle e nell’ano, per comunicare agli altri abitanti la loro presenza. Vivono in gruppi di circa 20 individui, sia maschi che femmine, ma solo una femmina è quella dominante; le femmine infatti guidano i gruppi durante gli spostamenti.
Durante la stagione degli accoppiamenti, da aprile a giugno, i maschi lottano per il predominio facendo prevalere il proprio odore. Con le ghiandole impregnano la propria coda e la fanno oscillare al vento per diffondere l’odore emesso e decretare così chi detiene il potere, ciò permette loro di accoppiarsi con più femmine del gruppo. Le femmine vanno in calore per un solo giorno; partoriscono da 1 a 2 cuccioli, dopo una gestazione che dura circa 135 giorni; i piccoli alla nascita restano con la madre e si spostano con lei attaccati all’addome, quando sono poco più grandi si spostano sulla schiena delle madri.
La vita media di un catta è di 25 anni. Si nutrono di frutta, fiori, foglie e corteccia, trascorrono le proprie giornate alla costante ricerca di vegetali da mangiare.