ORARIO: tutti i giorni 09:30-16:00

Coniglio

Il coniglio domestico deriva dal coniglio selvatico dell’Europa e dell’Africa settentrionale, dal quale varia per le dimensioni, il colore e la lunghezza del pelo; si riproduce dal qionto all’ottavo mese di età, a seconda delle razze. Il rinnovamento del pelo avviene fra la primavera e l’autunno.

Il coniglio selvatico è più piccolo della comune lepre, con orecchie e arti più corti: ha pelo morbido e fitto, di vari colori; udito e olfatto sono molto sviluppati, così come la vista. Vive ovunque ma predilige le zone erbose, con boschi o macchia dove ripararsi. La femmina ha una gravidanza di 30 giorni e può partorire da 2 a 12 cuccioli con palpebre chiuse e senza pelo, ma dopo tre settimane sono capaci di abbandonare il nido. Il coniglio selvatico è per lo più diffuso in ’Europa centro-meridionale e in Africa settentrionale.