Orari: sab-dom 9:30-19:30 lun-ven 9:30-18:00

È arrivato Kibo al Bioparco di Sicilia

Al Bioparco di Sicilia è arrivato Kibo, un ippopotamo anfibio di 20 mesi, proviene dal Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro.
Il suo nome è una simpatica abbreviazione di “Kiboko” il nome dell’ippopotamo in lingua swahili.

 

Alcune curiosità:

Il nome IPPOPOTAMO deriva dall’unione di due parole greche “ìppos” e “pòtamos”, cioè “cavallo di fiume”. È infatti un mammifero erbivoro, che vive prevalentemente in acqua.

Quando dormono profondamente, gli ippopotami sono soliti stare totalmente sotto il livello dell’acqua, tanto che da poter dire che il loro sonno sia una forma di apnea. Durante il sonno riemergono per qualche attimo così da potere respirare, ma questa riemersione si verifica del tutto inconsapevolmente mentre l’ippopotamo continua pacificamente a dormire, possiamo dunque definirlo un riflesso incondizionato.

Un’altra caratteristica degli ippopotami riguarda il loro sudore. Solitamente stazionano per molte ore sotto il sole o vicino all’acqua e dopo qualche minuto di esposizione al sole il loro corpo diventa improvvisamente rossastro. Questo è causato dalla produzione del sudore che, in questi animali, ha una caratteristica colorazione rossa. Il sudore serve agli animali ad espellere il calore dal proprio corpo e a mantenere la pelle idratata.